REGESTO

deserted1.jpgdeserted2.jpg

I seguenti contratti di nozze e testamenti sono segnalati da Budicin alle pp. 236-237.

 

4.1. Contratti di nozze e assegnazioni dotali

 

  1. Contratto di nozze tra Simon Rota q. Orazio con Armanzia Zane (1591, 14 novembre)

 

  1. Contratto di matrimonio tra Giovanni Paolo Rotta q. Simone e Francesca vedova Dardi, nata Furegoni (1632, 3 marzo) – appunti in copertina di Stefano Rota.

 

  1. Contratto di matrimonio tra Giovanni Paolo Rotta q. Simone e Giustina Caldana (1654, 11 gennaio) – appunti in copertina di Stefano Rota.

 

  1. Copia del contratto di matrimonio tra Pietro Rota q. Giovani Paolo e Chiara Contesini (segnalata la data 1700, 23 febbraio ma avvenuto nel 1675) – appunti in copertina di Stefano Rota.

 

  1. Contratto di matrimonio tra Rosa Catterina Rota q. Alessandro e Giovanni Pietro del Senno (1740, 17 luglio) – appunti in copertina di Stefano Rota.

 

  1. Contratto di matrimonio tra Catterina Margherita Rota q. Alessandro e Antonio Gavardo (1743, 3 gennaio)

 

  1. Contratto di matrimonio tra Stefano Rota e Agnese Negri ( 1781, 20(?) settembre) - appunti in copertina di Stefano Rota.

 

  1. Assegnazione della parte dotale a Regina Rota q. Giovanni Pietro dal fratello Alessandro (1790, 24 giugno)

 

  1. Contratto di matrimonio tra Alessandro Rota q. Stefano con Teresa Michieli (1815, 29 dicembre). Seguono:

- Permutazione e alienazione della dote di Teresa Michieli (possessione a Volpia, in contrada

Montrino) con i Colombani – 1818

- Donazione a Teresa Michieli di un orto coltivato sotto la chiesa parrocchiale di Pirano

1824

 4.2. Certificati di battesimo e di morte

 

  1. Certificato di battesimo di Pietro Marco Rota q. Giovanni Paolo avvenuto l'8 giugno 1656 (documento rilasciato il 1716)

 

  1. Certificato di battesimo di Giovanni Paolo Rota, figlio di Simone Rota e Armanzia Zane, avvenuto il 23 aprile 1601

 

  1. Certificato di nascita di Stefano Agostino Rota del q. Giovanni Pietro, nato il 19 giugno 1748

 

  1. Certificato di morte di Luigia Rota q. Alessandro, deceduta all'età di 7 anni il 14 novembre 1834

 

  1. Certificato di morte di Francesco Rota q. Stefano, deceduto a 43 anni il 25 novembre 1837.

 

  1. Richiesta di fede battesimale di Pietro Rota q. Stefano, rilasciata l'8 giugno 1819.

 

  1. Certificato di nascita di Angela Rosina Rota, figlia di Giovanni Pietro e Andriana, nata il 15 febbraio 1750.

 4.3. Testamenti (e accordi, divisioni e cause per l'eredità)

 

La maggioranza dei testamenti presenta in copertina le annotazione riassuntive di Stefano Rota.

 

  1. Testamento di Simone Rota (4 agosto 1570)

 

  1. Testamento di Orazio Rota q. Simone (13 agosto 1577) – in totale 5 copie del testamento dei quali 3 completi, ma rovinati.

 

  1. Testamento di Faustina Apollonio, moglie di Adriano Rota ( 27 settembre 1615)

 

  1. Testamento di Adriano Rota q. Orazio (20 gennaio 1627)

 

  1. Disposizione di Simone Rota q. Orazio per i beni di Sipar, in accordo con i figli Orazio e Giovanni Paolo (16 gennaio 1621)

Documento citato da Budicin, p. 236. Tratta dei beni di Sipar, con stime e descrizioni dei miglioramenti agricoli ivi fatti.

- Testamento di Simone Rota q. Orazio (1631, 15 agosto)

Documento citato da Budicin, p. 238.

 

  1. Testamento di Armanzia Zane, vedova di Simone Rota (22 luglio 1632) – 2 copie

 

  1. Testamento di Caterina Zane, madre di Armanzia Zane, a favore dei nipoti, i fratelli Orazio, Giovanni Paolo e Rodomonte e documenti successivi che riguardano la divisione tra i fratelli dopo la morte di Rodomonte (manoscritto non rilegato, scritto da diverse mani e rovinato soprattutto ai bordi) – 1613-1682

 

  1. Testamento di Rodomonte Rota q. Simone (30 settembre 1640)

- Accordo tra Orazio e Giovanni Paolo per l'eredità del fratello Rodomonte – 1640

- Causa tra i fratelli Orazio e Giovanni Paolo per l'eredità di Rodomonte – 1641-1702

Nel documento vengono descritte le piantagioni e i miglioramenti realizzati da Rodomonte nelle sue proprietà.

 

  1. Testamento di Orazio Rota q. Simone (15 aprile 1656)

Seguono copie di investiture per Momiano e Sipar e copie della causa tra Ottavia Candi e Pietro Rota.

Documento citato da Budicin a p. 238.

 

  1. Testamento di Giovanni Paolo Rota q. Simone (8 giugno 1658);

- Nota di beni liberi lasciati da Giovanni Paolo Rota – 1660;

- Divisione dei beni liberi del q. Giovanni Paolo Rota tra i figli Pietro e Antonio – 1665

- Libretto a stampa (3 copie uguali, ma solo una completa da pp. 1-56) con i testamenti di

Antonio Dardi, Giovanni Paolo Rota, Simone Rota q. Giovanni Paolo, divisione dei beni di

Giovanni Paolo Rota tra i figli e eredi Pietro e Antonio, causa Erizzo Furegon contro

Antonio Rota – 1631-1710

- Causa per l'eredità di Giovanni Paolo Rota tra i figli Simone e Pietro (manoscritto rilegato di

diverse scritture, rovinato, composto dai fogli 3-135, presenta la dicitura in copertina A prò

co: Petro Rota in causa arbitraria co: Simeone et Antonio)- 1632-1681; 1712

 

  1. Testamento di Simone Rota q. Giovanni Paolo (5 aprile 1681)

 

  1. Testamento di don Pietro Rota q. Orazio (14 ottobre 1684), composto dai ff. 39-50

- Divisione dei beni appartenuti a don Pietro Rota tra i suoi fratelli e eredi Giovanni e Simone – 5 dicembre 1684

 

  1. Testamento di Margherita Rota, vedova di Antonio Apollonio (30 settembre 1685)

 

  1. Testamento di Caterina Rota q. Giovanni Paolo (2 ottobre 1693)

 

  1. Testamento di Delfina Dolfin (1706) – documento di provenienza veneziana

 

  1. Testamento di Antonio Rota q. Simone (10 aprile 1708) – 2 copie

Citato da Budicin, p. 238.

 

  1. Testamento di Zueluna Caldana nata baronessa Marenzi (9 febbraio 1709)

 

  1. Testamento di Antonia Rota, figlia di Giovanni Paolo (22 maggio 1716) – 2 copie

- Certificato di morte (del 1720) di Caterina, deceduta il 1697, e Antonia Rota deceduta il 16

giugno 1716, figlie di Giovanni Paolo

 

  1. Testamento di Giustina Caldana, moglie di Giovanni Paolo Rota (17 dicembre 1719)

 

  1. Testamento di Pietro Rota, q. Giovanni Paolo (1 marzo 1723)

 

  1. Testamento di Orazio Rota q. Simone (7 febbraio 1730) – linea di Momiano

 

  1. Testamento di Innocente Rota (11 maggio 1748) – figlio naturale di Pietro Rota.

 

  1. Testamento di Giovanni Pietro Rota q. Alessandro (marzo 1762)

- Procura di Caterina Cottini al conte Giovanni Pietro Rota – 1750

- Copia dell'inventario dei beni stabili, livelli, crediti e divisione dell'eredità di Giovanni

Pietro Rota – 1780

 

  1. Accettazione di Camillo Rota q. Giovanni Pietro dell'eredità della madre Andriana Rota – 1786

 

  1. Disputa per l'eredità di Alessandro Rota q. Pietro, morto senza testamento – 1728

- Conferma dei diritti spettanti a don Bernardin Rota in qualità di tutore dei figli di fu

Alessandro suo fratello – 1738

 

  1. Testamento di Stefano Rota q. Giovanni Pietro (10 aprile 1805) – 2 copie

 

  1. Testamento di Zanetta Michieli, vedova di Giulio Rota, e di Antonio Apollonio (1 gennaio 1816)

 

  1. Rendita e decisione di Rosina Rota, diventata suora Maria Rosa (1778)

- Certificato di vita e residenza della religiosa Maria Aloisia Rota (1811)

- Testamento di Angela Rosina Rota, ora monaca agostiniana Maria Luigia (7 febbraio 1816)

Vengono riportati i diversi nomi come ritrovati nei documenti, ma che corrispondono e si riferiscono alla medesima persona.

 

  1. Testamento di Giuseppe Rota q. Stefano (4 giugno 1818) – 2 documenti

- Stesura ereditaria, spese mortuarie, liquidazione e richieste degli eredi (1819-1822 ) – composto da diversi documenti

 

  1. Testamento di Giovanni Pietro Rota q. Stefano (8 ottobre 1821) – 2 copie

- Stesura ereditaria (1821)

 

  1. Testamento di Andriana Rota, figlia di Stefano Rota (3 luglio 1824)

 

  1. Testamento di Francesco Negri fu Giuseppe (22 settembre 1825)

Vari documenti relativi alla sua eredità inseriti nel fascicolo 8.6. EREDI E EREDITÀ NEGRI.

 

  1. Testamento di Francesco Rota q. Stefano (6 aprile 1837) – 3 copie;

- Inventario e estimo della facoltà di Francesco Rota (2 copie);

- Protocollo di successione di Francesco Rota (2 copie) ;

- Facoltà abbandonata di Francesco Rota

 

  1. Testamento di Agnese Rota, figlia di Alessandro e Teresa Michieli (27 gennaio 1840)

- Protocollo di successione di Agnese Rota

- Spese mortuarie, attestazioni di cure mediche

- Liquidazione della facoltà